Unsicolf un valido aiuto nella gestione del rapporto domestico

badante

NESSUNO ESCLUSO REGIONE LAZIO BONUS COLF E BADANTI

1920)

NESSUNO ESCLUSO REGIONE LAZIO BONUS COLF E BADANTI

In questo momento di emergenza dovuta al Coronavirus, molte persone si trovano in difficoltà e hanno bisogno di sostegno.
Con il progetto “Nessuno Escluso”, la Regione Lazio mette in campo risorse per 40 milioni di euro per sostenere in modo concreto le persone più fragili.
Questi gli interventi messi in campo:

Misura 2 – Bonus colf-badanti

Da 300 a 600 euro per lavoratori domestici che abbiano subito una sospensione o cessazione dell’attività lavorativa a causa dell’emergenza Covid19 dopo il 23 febbraio.
Investimento complessivo: € 4.200.000.
Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9 del 5 maggio.

La procedura di presentazione della domanda viene descritta nell’apposita sezione telematica predisposta dall’Ente DiSCo e prevede:

  •  registrazione del richiedente sulla piattaforma informatica;
  • accesso all’apposita sezione della piattaforma informatica;
  • caricamento della copia del documento d’identità del richiedente e della ulteriore documentazione richiesta, sotto specificata per ogni Misura;
  • download della domanda dalla piattaforma informativa;
  • caricamento della domanda firmata e scansionata in formato pdf;
  • invio della domanda.

Per la partecipazione al Piano Generazioni Emergenza COVID-19 non è richiesto il PIN

Non È richiesta la residenza nel Lazio ma  è sufficiente il domicilio

Si deve essere in possesso di un conto corrente bancario o postale come requisito imprescindibile.

Le risorse impiegate sono disponibili ad accesso continuo con finanziamento “on demand” fino all’esaurimento dei fondi. Ai fini dell’ottenimento del contributo farà fede data e ora di arrivo delle domande di partecipazione

La presentazione delle domande può avvenire unicamente online, sulla piattaforma telematica. Non è ammessa altra modalità. Le domande trasmesse a mezzo mail, ovvero all’indirizzo di assistenza nessunoescluso@laziodisco.it sono automaticamente escluse.

INFORMAZIONI RICHIESTE IN FASE DI COMPILAZIONE DELLA DOMANDA SU PIATTAFORMA, PER L’ACCESSO AL CONTRIBUTO

 

Le informazioni sono le seguenti:

- di essere cittadino italiano

oppure di essere cittadino di uno Stato membro dell’Unione Europea……………….(indicare Stato)

oppure

- di essere cittadino di uno Stato extra UE……………….(indicare Stato) e di essere in possesso di regolare permesso di soggiorno CE in corso di validità (ai sensi del D.lgs 286/98 e ss.mm.ii.);

- di essere residente in …………….(uno dei comuni della Regione Lazio);

oppure

- di essere domiciliato in………………..(uno dei comuni della Regione Lazio)

- di avere un regolare contratto di lavoro relativo ad attività lavorative da svolgersi nel territorio regionale conforme al contratto collettivo nazionale sulla disciplina del rapporto di lavoro domestico, attivo alla data del 23 febbraio 2020, per un impegno complessivo superiore a 25 ore/mese;

oppure

- di avere un regolare contratto di lavoro relativo ad attività lavorative da svolgersi nel territorio regionale conforme al contratto collettivo nazionale sulla disciplina del rapporto di lavoro domestico, attivo alla data del 23 febbraio 2020, per un impegno complessivo fino a 25 ore/mese;

- che il datore di lavoro è …………. (indicare nome, cognome e Codice Fiscale del datore di lavoro)

- di aver cessato o sospeso l’attività lavorativa a causa dell’epidemia da Coronavirus

successivamente alla data del 23 febbraio 2020 e tale attività risulta ancora sospesa o cessata alla data di pubblicazione del presente Avviso;

- di non essere già titolare di un trattamento pensionistico diretto né di percepire altre forme di previdenza obbligatoria;

- di essere titolare del conto corrente bancario o postale con IBAN IT…………………….. .

- di non aver ricevuto ulteriori contributi comunitari, nazionali, regionali o locali, erogati per le stesse finalità di cui al presente avviso;

- di non essere beneficiario/a del Reddito di Cittadinanza ai sensi del Decreto Legge n. 4 del 28 gennaio 2019, convertito con modificazioni dalla Legge n. 26 del 28 marzo 2019.

DOCUMENTAZIONE DA CARICARE A SISTEMA

• domanda di partecipazione scaricata dal sistema e firmata

• documento di identità

• copia della comunicazione della sospensione/cessazione del contratto all’INPS

Lascia un commmento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero interessarti altre news